Il sistema di due diligence

Il sistema di due diligence

Il sistema di due diligence nell’acquisto responsabile di materie prime

Insieme ai nostri stakeholder e partner commerciali, lavoriamo ogni giorno per rendere la nostra attività sempre più sostenibile, con l’obiettivo di rispettare e rafforzare gli standard sociali e ambientali lungo tutta la filiera.
Ci concentriamo innanzitutto sul rispetto dei diritti umani e sulla mitigazione dei rischi ambientali lungo le catene di approvvigionamento dei prodotti a marchio Lidl, che costituiscono la maggior parte del nostro assortimento e sui quali possiamo esercitare maggiore influenza lungo tutta la filiera produttiva.
Analizziamo sistematicamente i potenziali rischi derivanti da violazioni dei diritti umani e da impatti ambientali nella produzione dei propri prodotti a marchio proprio. I risultati vengono utilizzati per definire misure concrete ed efficaci che possano contrastare, evitare e mitigare gli impatti derivanti dalla nostra attività.

Dopo aver identificato i rischi specifici per le materie prime, attiviamo in collaborazione con i nostri fornitori e stakeholder locali un accurato processo di valutazione, che si traduce in veri e propri documenti di posizione vincolanti, disponibili sul nostro sito web. I position paper vengono continuamente sviluppati e definiscono gli obiettivi e le misure con cui intendiamo evitare e mitigare i rischi specifici per ciascuna materia prima.

Anche nell’ambito degli acquisti non food, affrontiamo i rischi identificati. Nel settore tessile, per esempio, dal 2014 abbiamo aderito al programma Detox promosso da Greenpeace. Inoltre, ci avvaliamo di audit sociali annuali indipendenti presso tutti i produttori di articoli a marchio proprio nei Paesi produttori non europei. L’impegno più ampio di Lidl nel settore non food comprende vari progetti e iniziative e può essere visualizzato qui.

Per Lidl, l’applicazione del dovere di diligenza viene intesa come un processo dinamico, soggetto a continue revisioni e aggiornamenti e la garanzia di trasparenza nell’attuazione per Lidl è fondamentale. A tal proposito, continueremo a lavorare allo sviluppo dei nostri sistemi, con particolare riferimento alle seguenti aree:
Analisi di impatto sociale sui diritti umani per le catene di approvvigionamento più a rischio
Programmi per sostenere i piccoli agricoltori lungo le catene di approvvigionamento più a rischio
Relazioni periodiche sul processo di due diligence.

Trasparenza nella catena di approvvigionamento Non Food

L'attenzione di Lidl per la promozione di metodi di produzione più responsabili si concretizza nella promessa di trasparenza fatta ai nostri clienti. Come azienda internazionale, lavoriamo a stretto contatto con un gran numero di fornitori in tutto il mondo. Nel nostro agire perseguiamo costantemente il nostro approccio legato alla trasparenza.

Pertanto, forniamo informazioni dettagliate sui nostri fornitori di prodotti tessili, calzaturieri e di beni durevoli.