Siamo consapevoli dell’importanza di ridurre gli impatti prodotti dai trasporti all’interno dei nostri processi aziendali. Il nostro obiettivo è quello di ridurre al minimo l’impatto ambientale in termini di emissioni e consumi di risorse. Per raggiungerlo, ottimizziamo le tratte percorse e i carichi di merce oltre ad utilizzare mezzi di trasporto di ultima generazione.

Operando in questa direzione richiediamo ai nostri partner lo standard minimo EURO 5, sensibilizzando i fornitori logistici affinché acquistino sempre più camion alimentati con carburanti alternativi a emissioni ridotte.

L'impegno di Lidl a favore di una logistica sempre più green si concretizza nell’obiettivo di lungo periodo di transitare gradualmente da un trasporto principalmente basato su combustibili fossili, a combustibili alternativi ad emissioni ridotte di CO2, come il biometano e il gas naturale liquido (LNG), che già impieghiamo con una nutrita flotta di mezzi a partire dal 2015. Da settembre 2020 Lidl ha introdotto in Sicilia i primi mezzi dell'isola alimentati a LNG, che presto saranno affiancati da mezzi alimentati a biometano.

A questo si aggiunge l’utilizzo del primo semirimorchio ad azoto a zero emissioni e zero rumore, introdotto ad ottobre 2018.Lidl, grazie alla partnership con il vettore LC3, è stata la prima ad impiegarlo in Italia e ad oggi la flotta conta già 13 semirimorchi ad azoto.

La molteplicità di iniziative ambientali implementate da Lidl nel corso degli ultimi anni, anche in ambito logistico, ha portato a risultati complessivi molto positivi negli ultimi anni in termini di minori emissioni di CO2. Nonostante la crescita costante della nostra attività e l’apertura in media di circa 40 nuovi punti vendita all’anno, siamo riusciti a ridurre le emissioni di CO2 del 5,2%. Questo risultato è stato tradotto, secondo un recente studio, in 620.000 tonnellate di emissioni evitate nel quinquennio 2014-2019.

BIOMETANO

camion biometano

A partire da gennaio 2020 Lidl Italia ha introdotto una flottagreen di camion a biometano realizzati grazie alla collaborazione con IVECO, LC3 Trasporti e Edison. Si tratta di una novità assoluta in Italia per il settore del Retail e della Grande Distribuzione Organizzata che dimostra la concretezza dell'impegno di Lidl e dei partner coinvolti sul tema della sostenibilità ambientale.

I nuovi camion sono alimentati a biometano, combustibile rinnovabile e sostenibile sia per quanto riguarda i livelli di CO2 emessi che per le emissioni del ciclo di vita, sensibilmente inferiori rispetto agli altri tipi di combustibile. L’utilizzo di biometano consente la riduzione delle emissioni di CO2 del 95%, oltre all’impiego circolare delle risorse.