Codice di condotta

Codice di condotta

Con l’obiettivo di instaurare collaborazioni con controparti allineate ai nostri valori e alle nostre aspettative, anche in termini di standard sociali e ambientali, richiediamo ai nostri fornitori di sottoscrivere il nostro Codice di Condotta, che prevede chiare linee di comportamento. Tale Codice si ispira alla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo e alle principali convenzioni dell’International Labour Organization (ILO) e contiene i requisiti obbligatori cui i fornitori devono attenersi per poter instaurare o proseguire una collaborazione con Lidl Italia.

Il nostro Codice di Condotta definisce i requisiti obbligatori in relazione alle seguenti tematiche:

  • rispetto della dignità umana intesa come premessa elementare della vita in comunità;
  • rispetto delle leggi vigenti e disposizioni nazionali e altre eventuali;
  • divieto di lavoro minorile nella produzione di merci o nello svolgimento di servizi per Lidl;
  • divieto di lavoro forzato;
  • regolamentazione delle condizioni di lavoro e retribuzione in base alle norme nazionali vigenti di diritto del lavoro e agli standard dell’economia industriale locale;
  • divieto di discriminazione in base al sesso o all’identità sessuale, all’età, alla religione o ideologia, alla razza, alla provenienza etnica, nazionale o sociale, oppure ad un handicap del dipendente;
  • garanzia di libertà di organizzazione e riunione per i dipendenti;
  • garanzia di condizioni sicure e sane sul luogo di lavoro;
  • tutela dell’ambiente intesa come il rispetto delle norme ambientali e di sicurezza relative allo smaltimento dei rifiuti ed alla manipolazione di prodotti chimici oppure di altri materiali e sostanze pericolosi.